IL TERRITORIO

La cantina Canneddu si trova a Mamoiada in Sardegna

Mamoiada è un piccolo paese situato nell’entroterra sardo, in provincia di Nuoro a 650 metri sul livello del mare. Fa parte della Barbagia di Ollolai e conta una popolazione di circa 2600 abitanti.

N.S. di Loreto una delle chiese più antiche di Mamoiada.

Il fuoco per S.Antonio Abate arde sul sagrato della chiesa di N.S. di Loreto, una delle chiese più antiche di Mamoiada.

"Su 'Antaru vetzu" a Mamoaiada

L’antica fontana di epoca romana “Su ‘Antaru vetzu” con i due bacili in granito e la vasca di raccolta. Mamoiada conserva antichissime vestigia del passato fin da epoca neolitica.

Il suo territorio è caratterizzato da suoli granitici e leggermente acidi che consentono la coltivazione del vitigno autoctono per eccellenza: il “Cannonau”, dalla tipica forma ad alberello. Nell’agro di Mamoiada vengono coltivati altri vitigni, anche se in quantità minore, quali: Monica ed un altro vitigno autoctono: Granazza, dal sapore dolce e antico.

Grappoli di Cannonau, il vitigno autoctono della Sardegna e di Mamoiada in particolare

Grappoli di Cannonau, il vitigno autoctono della Sardegna, coltivato in tutta l’Isola qui a Mamoiada è senz’altro la varietà più diffusa tra quelle impiegate per la vinificazione.

Granazza, questo vitigno tipico di Mamoiada esiste anche in altre regioni

Granazza, vitigno autoctono sardo, presente a Mamoiada e in altre zone della Barbagia, della Baronia e del Campidano.

Condividi:

Questa pagina è disponibile anche in: Inglese